La sicurezza dei pneumatici in 3 facili passaggi

1. Verificate la profondità del battistrada

Battistrada più profondi comportano una migliore aderenza sul bagnato. È molto semplice: controlla regolarmente la profondità del battistrada utilizzando un apposito misuratore o attraverso gli indicatori di usura posizionati sulla superficie dei pneumatici. Per legge, le scanalature del battistrada devono mantenere uno spessore minimo rispetto all’indicatore di usura (TWI). Nei paesi europei, il requisito è fissato a 1,6 millimetri per i pneumatici auto estivi. Per alcuni modelli di pneumatici invernali, invece, in diversi paesi lo spessore deve essere di almeno 4 millimetri.

Verificate la profondità del battistrada:
  • Su tutti e quattro i pneumatici
  • In tutte le scanalature principali
  • In almeno due punti sulla scanalatura

2. Controllate la pressione dei pneumatici

È banale, ma i pneumatici non funzionano senza aria sufficiente. Assicuratevi di controllare la pressione almeno una volta al mese e di mantenere sempre una pressione corretta. La pressione dei pneumatici corretta per il vostro veicolo è riportata nel libretto del veicolo e, nella maggior parte dei casi, anche sotto il tappo del bocchettone di rifornimento, all'interno della portiera o nel vano portaoggetti.

Controllate la pressione dei pneumatici:
  • Quando i pneumatici sono freddi
  • Prima di lunghi tragitti
  • Quando si trasportano carichi pesanti

3. Verificate l'eventuale presenza di danni

Prendetevi cura dei vostri pneumatici e loro si prenderanno cura di voi. Verificate regolarmente la presenza di segni di usura irregolare, di oggetti appuntiti incuneatisi nel pneumatico e di tagli, lacerazioni, crepe o rigonfiamenti. In caso di dubbio, rivolgetevi a un esperto.

Verificate l'eventuale presenza di danni o di usura irregolare:
  • Su tutti e quattro i pneumatici
  • Su entrambi i fianchi del pneumatico
  • Sui cerchioni delle ruote (che possono danneggiare i pneumatici)
Bridgestone Italia S.p.a. | Contatti ©2011 Bridgestone Corporation